Modulo di iscrizione

Osservatorio Dinamico sulle pratiche innovative realizzate nell’emergenza sociale determinata dal Covid-19

"Quale salto di specie ci attende?" L’ordinario è cambiato ed è destinato a cambiare ancora. La proposta dell’osservatorio è quella di capire come trasformare le costrizioni, i comportamenti che abbiamo agito, le scelte compiute in una riflessione che ci porti a organizzare un pensiero che riorienti complessivamente ciò che abbiamo vissuto/stiamo ancora vivendo. La tentazione di colmare lo smarrimento, il vuoto, il silenzio, l’incertezza con le scelte di ripartenze che non hanno discorsi e danno per scontato il recupero del prima o il veloce riempimento, non ci aiuta. Il rischio è quello di ritornare alla normalità senza aver tenuto in considerazione le ferite di un corpo collettivo, che si rende visibile solo se la lettura di ciò che sta succedendo viene guidata da ciò che emerge nelle zone in ombra. Durante il seminario condivideremo diverse pratiche organizzative e relazionali che prima dell’emergenza sanitaria e sociale in atto non esistevano o avevano un ruolo marginale.

Data:
26/10/2020 - 26/10/2020
Ora:
dalle 16:00 alle 18:00
Luogo:
Webinar su Teams (verrà inviato il link la mattina del 26 ottobre)
Numero massimo di partecipanti:
500
Ultimo giorno per iscriversi:
25/10/2020

(con * sono indicati i campi obbligatori)


Informativa per il trattamento dei dati personali per il servizio "Iscrizione eventi"

(Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016)


1. Premessa

Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016, la Giunta e l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura (AGREA), l’Agenzia di sviluppo dei mercati telematici (INTERCENT-ER), l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, l’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, l’Agenzia regionale per il lavoro, in qualità di “Titolari” del trattamento, ciascuno autonomo per il proprio ambito di competenza a seconda dell’evento cui si riferisce questa informativa, sono tenuti a fornirle informazioni in merito all’utilizzo dei suoi dati personali.

2. Identità e dati di contatto del titolare del trattamento

I Titolari del trattamento dei dati personali di cui alla presente informativa, ciascuno autonomo per il proprio ambito di competenza a seconda dell’evento cui si riferisce questa informativa, sono la Giunta e l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura (AGREA), l’Agenzia di sviluppo dei mercati telematici (INTERCENT-ER), l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, l’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, l’Agenzia regionale per il lavoro con le seguenti sedi:


  • la Giunta della Regione Emilia-Romagna in Bologna, Viale Aldo Moro n. 52, cap. 40127;
  • l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, in Bologna, Viale Aldo Moro n. 50, cap. 40127;
  • l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura (AGREA), in Bologna, Largo Caduti del Lavoro 6, cap. 40122;
  • l’Agenzia di sviluppo dei mercati telematici (INTERCENT-ER), in Bologna, Via dei Mille 21, cap. 40121;
  • l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, in Bologna, Viale Silvani 6, cap. 40122;
  • l’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, in Bologna, Via Galliera 21, cap. 40121;
  • l’Agenzia regionale per il lavoro, in Bologna, Viale Aldo Moro 38, cap. 40127.

Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le richieste di cui al paragrafo n. 10, alla Regione Emilia-Romagna, Ufficio per le relazioni con il pubblico (Urp), per iscritto o recandosi direttamente presso lo sportello Urp.

L’Urp è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 in Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna (Italia): telefono 800-662200, fax 051-527.5360, e-mail urp@regione.emilia-romagna.it.

3. Il Responsabile della protezione dei dati personali

Il Responsabile della protezione dei dati designato dall’Ente è contattabile all’indirizzo mail dpo@regione.emilia-romagna.it o presso la sede della Regione Emilia-Romagna di Viale Aldo Moro n. 30.

4. Responsabili del trattamento

L’Ente può avvalersi di soggetti terzi per l’espletamento di attività e relativi trattamenti di dati personali di cui mantiene la titolarità. Conformemente a quanto stabilito dalla normativa, tali soggetti assicurano livelli esperienza, capacità e affidabilità tali da garantire il rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento, ivi compreso il profilo della sicurezza dei dati.


Formalizziamo istruzioni, compiti ed oneri in capo a tali soggetti terzi con la designazione degli stessi a "Responsabili del trattamento". Sottoponiamo tali soggetti a verifiche periodiche al fine di constatare il mantenimento dei livelli di garanzia registrati in occasione dell’affidamento dell’incarico iniziale.

5. Soggetti autorizzati al trattamento

I Suoi dati personali sono trattati da personale interno previamente autorizzato e designato quale incaricato del trattamento, a cui sono impartite idonee istruzioni in ordine a misure, accorgimenti, modus operandi, tutti volti alla concreta tutela dei suoi dati personali.

6. Finalità e base giuridica del trattamento

Il trattamento dei suoi dati personali viene effettuato dal competente Titolare di cui al punto 2 per lo svolgimento di funzioni istituzionali e, pertanto, ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. e) del Regolamento europeo n. 679/2016 non necessita del suo consenso. I dati personali sono trattati per le seguenti finalità:


  • gestire l'iscrizione all'evento.

Per garantire l'efficienza del servizio, la informiamo inoltre che i dati potrebbero essere utilizzati per effettuare prove tecniche e/o verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti.

7. Destinatari dei dati personali

I suoi dati personali non sono oggetto di comunicazione o diffusione

8. Trasferimento dei dati personali a Paesi extra UE

I suoi dati personali non sono trasferiti al di fuori dell’Unione europea.

9. Periodo di conservazione

I suoi dati sono conservati per un periodo non superiore a quello necessario per il perseguimento delle finalità sopra menzionate. A tal fine, anche mediante controlli periodici, viene verificata costantemente la stretta pertinenza, non eccedenza e indispensabilità dei dati rispetto al rapporto, alla prestazione o all'incarico in corso, da instaurare o cessati, anche con riferimento ai dati che Lei fornisce di propria iniziativa. I dati che, anche a seguito delle verifiche, risultano eccedenti o non pertinenti o non indispensabili non sono utilizzati, salvo che per l'eventuale conservazione, a norma di legge, dell'atto o del documento che li contiene.

10. I suoi diritti

Nella sua qualità di interessato, Lei ha diritto:


  • di accesso ai dati personali;
  • di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano;
  • di opporsi al trattamento;
  • di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali

11. Conferimento dei dati

Il conferimento dei Suoi dati è facoltativo, ma necessario per le finalità sopra indicate. Il mancato conferimento comporterà l’impossibilità di gestire l'iscrizione all'evento.

12. Cancellazione dal servizio

Per cancellarsi dal servizio è sufficiente inviare una e-mail alla segreteria organizzativa dell’evento.

Riceverai una mail per confermare la tua iscrizione

Sei già iscritto?

Cancellati